C Gold: Castelfranco crolla nell’ultimo quarto e Arzignano passa al Palavenale

 

Mamma Emma Castelfranco – Garcia Moreno Arzignano 61-79

AP CASTELFRANCO: Crespan 2 (1/3), Stradiotto, Tasca 13 (2/5, 3/9), Cappelletto ne, Barban ne, Binotto 14 (1/2, 2/5), Groppi (0/2), Dankwa 1, Fantinato 13 (2/3, 3/5), Marini 8 (1/3, 1/3), Simeoni 2 (1/1, 0/2), Bordignon 8 (0/7, 0/2). All. Corazza.

GARCIA MORENO ARZIGNANO: Vencato 7 (2/3, 0/2), Zampinetti 1 (0/1), Monzardo 18 (8/15, 0/4), Scattolin 8 (4/5), Contin 4 (0/5, 1/4), Calzavara ne, Bordato 13 (5/11, 1/3), Bolcato 8 (1/5, 2/9), Battilana 5 (2/2), Rizzi 15 (6/7, 1/4). All. Venezia.

ARBITRI: D’Avanzo di Albignasego (PD) e Nalesso di Piazzola sul Brenta (PD).

PARZIALI: 13-23, 36-36, 50-49.

NOTE: Nessuno uscito per 5 falli. Tiri da due: Castelfranco 8/26, Arzignano 28/54. Tiri da tre: Castelfranco 9/26, Arzignano 5/26. Tiri liberi: Castelfranco 18/24, Arzignano 8/11. Rimbalzi: Castelfranco 34, Arzignano 47.

 

Il Mamma Emma crolla nell’ultimo quarto, dopo aver sperato nel colpaccio contro la forte Arzignano. In avvio sembra buono l’approccio dei rossoblù, che però poi subiscono il ritorno degli ospiti: è un break di 10-0 griffato da Monzardo (8-14 al 7′) a dare il comando ai vicentini, che poi vanno a chiudere la prima frazione sul 13-23 grazie a un altro 9-0 negli ultimi 2′.

Castelfranco però non ci sta, e nel secondo periodo con Fantinato – che pure alla vigilia era in dubbio per una noia muscolare – e Binotto va a ricucire il distacco (33-33 al 18′). È Bordignon a siglare i liberi in chiusura di tempo che mandano le squadre all’intervallo in perfetta parità: 36-36.

Nel terzo quarto riparte meglio ancora Arzignano, con un 7-0 guidato da Bolcato. Gli ospiti provano a tenere la testa avanti e ci riescono fino al 27′, quando Tasca trova la tripla del sorpasso (49-47) e ridà il vantaggio al Mamma Emma dopo una lunga rincorsa.

Nella frazione conclusiva però gli ospiti hanno più benzina. Ancora Monzardo (top scorer dell’incontro a quota 18) propizia il break di 9-0 che restituisce il vantaggio ai suoi (50-58 al 33′), e stavolta Castelfranco non riesce a rispondere. Il divario dunque si allarga negli ultimi minuti, fino ad arrivare a un 61-79 (11-30 il parziale del quarto periodo) forse fin troppo severo nei confronti dei padroni di casa.

Leave a Reply